Mangiare in modo sano senza privazioni

Mangiare in modo sano senza privazioni

Mangiare in modo sano? Non è un’utopia. L’alimentazione è alla base di ogni azione per la cura del nostro corpo e del nostro benessere. Sappiamo che una corretta dieta alimentare è sinonimo di buona salute ma questo non vuol dire che dobbiamo osservare un regime alimentare con troppe restrizioni e rinunce. Proviamo a scoprire insieme  quali sono i cibi salutari e quali sono quelli da moderare.

Evitiamo i dolcificanti artificiali. 

Mangiare in modo sano vuol dire anche eliminare gli alimenti non tipicamente naturali come ad esempio i dolcificanti artigianali, anche gli zuccheri naturali vanno assunti con moderazione.

Il burro può essere usato?

Il burro può essere assunto in quanto i lipidi sono fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo. I grassi  da non usare in una corretta dieta sono quelli “artificiali”, come le margarine.

Come combinare gli alimenti per mangiare in modo sano?

Una corretta alimentazione volta anche alla perdita di peso deve contenere i carboidrati e i grassi ed è importante fare le associazioni giuste.
L’ideale è fare dei pasti  base di carboidrati complessi, ossia pasta, pane e in generale cereali integrali, ma anche su chicchi come quinoa e grano saraceno o sui legumi. Quindi si ai  piatti completi come la pasta con le vongole, o con i calamari e le zucchine, o ancora con il ragù di pesce.

E le porzioni?

Non bisogna essere maniacali con le dosi. E’ importante scegliere menu che prevedano carboidrati complessi, uniti alle proteine di carne, pesce, uova o un po’ di formaggio, a fibre che derivano dalle verdure e a grassi di buona qualità, soprattutto quelli dell’olio extravergine di oliva.

I dolci possono far parte della nostra dieta 

Proviamo con i dolci fatti in casa adoperando  farine integrali, fiocchi d’avena, frutta fresca e secca, uvetta sultanina e un po’ di zucchero di canna o di sciroppo d’acero. In questo modo abbiamo ben presente gli ingredienti che stiamo usando.

La frittura? Con alcune regole è ottima

Non dobbiamo eliminare la frittura ma è necessario osservare alcune regole. Gli alimenti devono essere passati in pastella o impanati e immersi totalmente nell’olio di d’oliva o di arachidi. Il calore crea la crosta con il pane grattugiato e l’olio non arriva fino all’alimento.

La carne? Si ma con moderazione. 

La carne rossa può essere assunta una volta a settimana, quella bianca due volte a settimana, ma in linea generale conviene sostituire la carne con il pesce.

Il consiglio

A cena? Suggeriamo di ridurre le porzioni dei cereali, pane e pasta, o puntare su un piatto di legumi, soprattutto se si hanno problemi di peso.

Leave a Reply

Your email address will not be published.